Acque fenicie

  • Alessandro Campus Università di Roma Tor Vergata

Abstract

una delle maggiori difficoltà per la ricostruzione della storia della religione fenicia è la perdita delle fonti letterarie di questa civiltà. Le fonti classiche e cristiane che riportano notizie sulla cultura fenicio-punica sono ideologicamente orientate e quindi da utilizzare con cautela. In questo contributo si propone un confronto tra il modo di presentare la mitologia fenicia del teologo cristiano Eusebio di Cesarea e del filosofo neoplatonico Damascio e la struttura narrativa dello scrittore francese George Perec

Author Biography

Alessandro Campus, Università di Roma Tor Vergata

Dipartimento di Studi letterari, filolosofici e di Storia dell'arte

Ricercatore

Published
2017-09-29
Section
Articles